Giovedì 9 agosto 2018

“Isolare gli edifici in legno” è stato il titolo di una sessione particolarmente partecipata a REbuild Riva del Garda. Ha moderato l’incontro l’ingegner Angela Verdini di Habitech facendo emergere quali sono stati gli input che hanno determinato la costituzione di un Tavolo tecnico prima e di un manuale per la corretta posa dei cappotti in legno poi.  “Questo manuale è nato da un lavoro integrato fra aziende e professionisti, sotto il denominatore comune dell'elevata qualità richiesta dai protocolli ARCA, che è il primo sistema di certificazione studiato su misura per gli edifici con struttura portante in legno, un'iniziativa promossa dalla Provincia autonoma di Trento, ormai dal 2016 interamente gestita da Habitech. Il nostro obiettivo è quello di promuovere la cultura della prefabbricazione e gli edifici sostenibili, confortevoli, salubri per gli occupanti, ma, soprattutto, sicuri e durevoli nel tempo”.

L’ingegner Fabio Ferrario di Armalam ha esordito sottolineando come l'edilizia in legno, nonostante la crisi del settore edilizio dal 2009 in poi, ha sempre mostrato una grossa crescita. Nel settore delle costruzioni in legno non c’è mai davvero stata una flessione. “Questo ha portato sempre più l’attenzione di committenti, costruttori e progettisti verso questo sistema costruttivo, che in realtà è abbastanza innovativo e, per molti aspetti, anche poco conosciuto; nel percorso formativo universitario non se ne parla in maniera così approfondita. Ovviamente questo ha determinato una crescente esigenza, sia a livello normativo che etico, di spingersi su prestazioni di edifici sempre più efficienti dal punto di vista energetico, e questo vuol dire costruire dei sistemi-involucro altamente prestazionali”.

Maurizio Benedetti, Technical manager di Caparol, che ha evidenziato come l’esigenza di un manuale per il sistema cappotto in legno non poteva che trovare risposte in Trentino. “Nella mia esperienza di tecnico ho visto tantissime situazioni e, in particolar modo, sulle strutture in legno posso dire che c'è stata e c'è ancora molta sperimentazione. Sono stati fatti degli errori anche piuttosto grossolani e questo ci ha motivato, come azienda, a contribuire a questo tavolo di dialogo con il progettista e con il realizzatore e costruttore della struttura per individuare una metodologia condivisa e funzionante”.

L'architetto Cristiano Tessaro, in rappresentanza del Comune di Trento, nel suo intervento, ha evidenziato l'importanza di progettare correttamente il rivestimento esterno a cappotto su un edificio in legno. “Il legno è un materiale straordinario, a livello di costruzione, però ha le sue peculiarità; non ama molto l'umidità e l'acqua. Il cappotto esterno è la pelle che deve proteggere dagli agenti atmosferici e anche dalle alte temperature estive. Per un'alta qualità costruttiva degli edifici è basilare avere un progetto di dettaglio, che preveda tutti i vari accorgimenti e tutti i vari accessori che un sistema a cappotto deve avere. Altrimenti potremmo avere veramente dei grossi problemi di durabilità degli edifici che, essendo edifici che servono alla collettività, devono avere una vita attesa almeno di cinquant'anni, se non di più”.

Guarda l'intervista ad Angela Verdini.

Tags

SOSTENIBILITA'PROGETTAZIONE

Partecipa anche tu al futuro dell'edilizia italiana.

9-10 MAGGIO 2023 | RIVA DEL GARDA

I PARTNER DEGLI EVENTI PASSATI Conosci chi ha scommesso sull'innovazione.

 
Logo Acer Bologna
Logo Arca
Logo ART
Logo Autodesk
Logo Autostrada del Brennero A22
Logo AXA
Logo Axians
Logo Bahaus
Logo Caparol
Logo Certimac
Logo Chateaux d_Ax Building
Logo Cisco
Logo Climaveneta
Logo Clivet
Logo Colliers
Logo Comisa
Logo Covivio
Logo Databooom
Logo Dolomiti Energia
Logo Ecocomunicazioni
Logo Ecoopera
Logo Edison
Logo E-home by Akhon
Logo Energy
Logo EP Warmflor
Logo Est Property Management
Logo Evolvea
Logo Fermacell
Logo Focchi
Logo Gronius
Logo H_A Associati
Logo Habitech
Logo Harley _ Dikkinson Finance
Logo Ideal Standard
Logo iGuzzini
Logo Internom
Logo Italsol
Logo MADE Expo
Logo Manni Energy
Logo Manni Group
Logo Mediocredito
Logo Mimosa Living
Logo Mitsubishi
Logo Natuna
Logo Nuove energie
Logo Nuvap
Logo OpenBuilding
Logo Patrimonio del Trentino
Logo Percassi
Logo Pessina
Logo Planet Smart Cities
Logo Promozione Acciaio
Logo PVB
Logo Quakebots
Logo R2M solution
Logo Rebuilding Network
Logo Riello
Logo Riwega
Logo R_S Engineering Padova
Logo Saint Gobin
Logo Schneider Electric
Logo Site Spa
Logo Solar-Center
Logo Solid Power
Logo Studio Parisi
Logo Timbergy
Logo Tassullo
Logo Tosoni
Logo Tubus System
Logo Unicredit
Logo Upsens
Logo Wolf Haus
Logo Woodbeton
Logo Zumtobel
Outlook

LA NOSTRA RIVISTA Outlook: le voci di tutti i protagonisti di REbuild.

Leggi ora
LA NOSTRA RIVISTA